7. Lampi di luce: ecco cosa sono i fosfeni. Le fotopsie (o fosfeni), vale a dire la visione di scintille e lampi di luce all’interno del campo visivo, non sempre sono causati da patologie oculari, infatti spesso si verificano nella fase che precede il mal di testa o una cefalea. Le cause possono essere molteplici. → Link

6. Patologie oculari: il distacco di retina. I sintomi principali del distacco di retina, una delle più gravi malattie oculari, sono l’improvvisa scomparsa o l’offuscamento di una porzione più o meno estesa del campo visivo, a volte preceduto dalla visione di lampi di luce. Tale evento colpisce prevalentemente anziani ed adulti con miopia elevata.

5. Illusione ottica: in Thailandia un Boeing in mezzo alla carreggiata. Ad aver ingannato molti automobilisti in Thailandia è un’illusione ottica che riguarda un Boeing 747 che sembra essere atterrato in un trafficato incrocio; l’aereo, in realtà, si trova in un terreno dove non è consentito il transito alle automobili. → Link

4. I 2 fattori a cui è dovuta la miopia. Il difetto di vista della miopia può essere dovuto ad un’eccessiva lunghezza dell’occhio oppure ad un eccessivo potere diottrico della cornea. I sintomi variano in funzione dell’entità iniziale del difetto di miopia, che può essere iniziale, marcata oppure può essere una miopia più grave. → Link

3. Le 2 condizioni a cui porta il cheratocono. Il cheratocono, grave e rara patologia oculare che porta ad un calo della vista e ad un progressivo peggioramento della qualità della visione, colpisce entrambi gli occhi a partire dalla giovane età. Solamente nei casi più gravi è necessario ricorrere al trapianto della cornea, totale o parziale. → Link

2. Cervello e occhi: come funziona l’elaborazione delle informazioni visive. Succede di dover imboccare una di quelle vie colme di divieti di sosta a cui non facciamo per niente caso non avendo la necessità di parcheggiare l’auto; siamo invece concentrati su quei cartelli che indicano le varie direzioni che possiamo seguire. A proposito di ciò è partito uno studio che ha lo scopo di indagare su come il nostro cervello processa i simboli. → Link

1. Oftalmologia: cos’è lo strabismo paralitico. Lo strabismo paralitico, che può essere acquisito o congenito, è caratterizzato da una sintomatologia che varia dall’adulto al bambino. Infatti, solitamente, l’adulto è affetto da diplopia, vertigini, falsa localizzazione e confusione; nel bambino, invece, la diplopia scompare dopo poco per l’instaurarsi di fenomeni di adattamento sensoriale. → Link