RENATA MIGLIARDI

renata migliardi

La D.ssa Renata Migliardi insieme ad un gruppo di colleghi oculisti di prim’ordine e con l’ausilio di apparecchiature e metodiche all’avanguardia garantisce a tutti i pazienti le migliori prestazioni diagnostiche e terapeutiche.


Miopia


Cosa è la miopia

La miopia è un difetto della vista che determina una difficoltà nella visione per lontano lasciando una buona visione da vicino. Il grado di miopia è misurato in diottrie: più un occhio è miope maggiori sono le diottrie di miopia.

Sintomi tipici della miopia

Fra i sintomi della miopia abbiamo l’affaticamento visivo, il mal di testa e lo strabismo ma, più di tutti, il segno classico della miopia è la difficoltà a vedere nitidamente gli oggetti lontani, come ad esempio i cartelli stradali o la lavagna a scuola. Le cause principali della miopia sono tre:

  • bulbo oculare più lungo del normale;
  • curvatura della cornea o del cristallino maggiore della norma;
  • aumento del potere refrattivo del cristallino.

Come si cura la miopia

La più antica e usata correzione per la miopia è l’occhiale in quanto di facile uso e  poco costoso. L’occhiale però comporta inevitabili problemi visivi che aumentano quanto più è forte la miopia che corregge.

L’immagine risultante percepita dal soggetto miope è infatti rimpicciolita ed è nitida solo nella porzione centrale per colpa delle aberrazioni e distorsioni causate dalla parte periferica della lente.

Questi inconvenienti provocano un’errata valutazione delle distanze e delle profondità (gli oggetti rimpiccioliti appaiono più lontani viceversa quelli ingranditi sembrano più vicini) influenzando la qualità della vita dei pazienti che ne fanno uso.

Le lenti per correzioni elevate inoltre obbligano alla scelta di montature robuste e piccole senza lasciare molta libertà di scelta al paziente.

Gli occhiali sono pesanti tanto da essere causa di antiestetici solchi sul naso e spesso limitano il soggetto nella pratica di diverse attività sportive.

Con le lenti a contatto la situazione migliora perché non c’è rimpicciolimento o distorsione periferica dell’immagine: vengono risolti i problemi di natura estetica e funzionale, ma non possono essere tollerate da tutti e in alcune condizioni d’impiego come ambienti ventosi o  polverosi non garantiscono una sopportabilità accettabile.

Se usate eccessivamente possono determinare problemi strutturali della cornea (vascolarizzazione del limbus sclero-corneale, perdita di cellule endoteliali, astigmatismi irregolari, ecc), stress a carico dell’apparato lacrimale oltre a problemi acuti, alcune volte estremamente gravi, quali infezioni, ulcere corneali, ecc.

La correzione chirurgica della miopia prevede la correzione della miopia con la LASIK o con altri sistemi di chirurgia refrattiva come la PRK.

Si tratta di procedure chirurgiche utilizzate per correggere o migliorare la visione modificando la conformazione della cornea per ottenere una messa a fuoco migliore.

Le tecniche più recenti come gli impianti di lenti fachiche, determinano lo stesso effetto grazie all’inserimento di un piccolissimo cristallino artificiale all’interno dell’occhio.


Blefaroplastica


La blefaroplastica nota anche come chirurgia estetica delle palpebre, è un intervento chirurgica che consente di correggere difetti quali le palpebre superiori cadenti, le borse di grasso e le occhiaie che rendono lo sguardo affaticato e invecchiano la fisionomia del volto. Talvolta interferiscono anche con la vista.

Possiamo avere la blefaroplastica superiore per le palpebre superiori e la blefaroplastica inferiore per quelle inferiori e le borse sotto gli occhi. Vediamo nel dettaglio quali sono le indicazioni e le tecniche.

Studio Medico – Gruppo CLK
Corso Galileo Ferraris 120 G
10129 Torino
Tel: 011596085011501234

J medical
Via Druento 153/56
10151 Torino
Tel: 0110130303

Gruppo CLK – Sede chirurgica presso Clinica Pinna Pintor
Via Amedeo Vespucci 61 – 10129 Torino
Tel: 011501234

Studio Oculistico privato
Via G. B. Bongioanni, 25/c
Tel: 0171634777

Sono nata a Torino ed esercito la professione di oculista con indirizzo oculoplastico e medicina estetica.

Honor and Awards

Catoira YM, Harris A, Rachmiel R, Kaplan B, Rechtman E, Migliardi R, Zalish M. Estrogen Replacement Therapy: the Effect of Raloxifene on Retrobulbar Hemodynamics. Investigative Ophthalmology and Visual Science. 2002 abstr. 333

Studi e formazione medica

1993-1998
Facoltà di Medicina e Chirurgia di Torino

04/1998-08/1999
Progetto Erasmus: stage in chirurgia plastica all’Ospedale Universitario di Saint Etienne ( Francia)

09/1998-02/1999
Progetto Erasmus: stage clinico e di ricerca nel reparto di oculistica dell’Ospedale Universitario di Saint Etienne ( Francia)

03/1999 – 07/1999
Facoltà di Medicina e Chirurgia di Torino

07/1999
Laurea in Medicina e Chirurgia all’Università di Torino con 110/10 e lode e dignità di stampa della tesi.

08/1999
Corso di oftalmologia di base all’università di Stanford (Stanford University Medical Center, CA)

09/1999
Inizio della Scuola di Specializzazione in Oftalmologia presso l’Università di Roma Tor Vergata

06/2001-05/2002
Fellowship di ricerca sul flusso ematico-oculare nel glaucoma presso l’Università di Indianapolis (Glaucoma Research and Diagnostic Center Ophthalmology, Department Indiana University School of Medicine).

Stage clinico in retina medica sotto la guida del Dott. Ciulla (Ophthalmology Department Indiana University School of Medicine).

27-29/01/2003
Corso di oculoplastica al Moorfields Eye Hospital

03/2003
Inizio della formazione in patologia e chirurgia orbito-palpebrale e lacrimale sotto la guida del Dott.Quaranta-Leoni presso la casa di cura convenzionata Villa Tiberia a Roma

28/10/03
Tesi di Specialità 50/50 e lode

11/2003- 04/2005
Fellowship clinica e chirurgica in patologia orbito-palpebrale e lacrimale presso la Fondazione Rothschild di Parigi nel reparto diretto dal Dott. Morax

07/2005
Contratto di assistente di oculistica presso l’Ospedalino Koelliker di Torino.
2 sedute chirurgiche di oculoplastica a settimana.
1 mezza giornata a settimana di attività ambulatoriale convenzionata dedicata all’oculoplastica.
5 mezze giornate a settimana di attività privata.

Dal 2008 Consulente in oculoplastica presso l’ospedale civile di Volta Mantovana

Dal 2009 Consulente in oculoplastica presso la Clinica Sant’Ambrogio di Milano