TEN 29.03.2019 News della settimana

79

10. Putignano: oculistica d’eccellenza anche con meno posti letto. La recente riduzione da 10 a 4 posti letto del reparto U.O.C. di Oculistica del S.Maria degli Angeli di Putignano non cambia l’offerta né il livello delle prestazioni erogate; anzi, migliorano a favore dei pazienti gli standard qualitativi e l’operatività professionale dei chirurghi e delle equipe impegnate, mediante dotazioni strumentali d’avanguardia. → Link

9. L’occhio pigro si allena in bicicletta: una cura per l’ambliopia nell’adulto. La plasticità visiva si mantiene anche nell’adulto e può essere potenziata con l’attività fisica. La scoperta di ricercatori italiani apre inaspettate possibilità di recupero per l’occhio pigro. È uno dei tormentoni salutisti: l’attività fisica fa bene, un po’ a tutto, non solo all’apparato muscolo-scheletrico. E ora si scopre che può anche favorire il recupero delle funzioni visive in chi soffre di ambliopia, il cosiddetto “occhio pigro”. → Link

8. Prosegue la campagna di prevenzione dell’ambliopia (occhio pigro) condotta da alcuni anni nelle Scuole dell’Infanzia di Vasto dal Lions Club Vasto Host, nell’ambito del Progetto “Sight for Kids”. Come nello scorso anno scolastico il Club con il suo Presidente pro tempore Gabriele D’Ugo ha realizzato lo screening preventivo presso le Scuole dell’Infanzia della Nuova Direzione Didattica. Destinatari del service i bambini di 3-4 anni frequentanti sia la sede principale della Scuola di Via Stirling che i diversi plessi scolastici dipendenti dalla stessa; gli esami hanno richiesto due intere mattinate per il cospicuo numero di bambini esaminati. → Link

7. Addio Occhiali da Lettura: Nuova Terapia dagli USA. Questo grazie a importanti novità presentate a Washington al congresso dell’ASCRS (American Society of Cataract and Refractive Surgery). Si tratta di nuovi colliri e lenti intraoculari. Essi hanno mostrato di migliorare la capacità di lettura senza occhiali: Queste nuove terapie dovrebbero essere disponibili tra un paio di anni → Link

6. Rieti, la ditta non gli paga lo stipendio: salta la visita urgente e rischia la cecità. Il marito oggi avrebbe avuto una visita urgente, ma non può farla perché non ha i soldi. La signora Maria Rosaria, ieri pomeriggio, si è seduta sui gradini del Comune di Poggio Mirteto in segno di protesta. Il 20 marzo il marito, operatore ecologico al servizio della ditta Coopera, avrebbe dovuto ricevere lo stipendio, indispensabile per mandare avanti la famiglia e tentare di sconfiggere la malattia che da anni lo attanaglia. Il 58enne è affetto da cheratocono bilaterale, patologia che produce la deformazione della cornea e, giunta all’ultimo stadio, lo sta portando alla cecità. → Link

5. Partita nelle scuole dell’infanzia comunali di Firenze la campagna gratuita di prevenzione per prevenire l’ambliopia (comunemente detta “occhio pigro”): termine con cui viene definito un occhio in apparenza normale che però non vede correttamente). L’iniziativa è Rotary Firenze Nord, su 170 bambini visitati per ora 9 hanno presentato deficit visivi. Rischiamo di doverci sempre più prendere cura dei nostri occhi e per questo diventa essenziale la prevenzione e la diagnosi precoce dei disturbi della vista. → Link

4. Bimbo di 5 anni sottoposto a un delicato intervento di cataratta bilaterale congenita presso l’unità oculistica dell’ospedale “Morgagni Pierantoni” di Forlì, diretta dal dottor Giacomo Costa. L’intervento di cataratta bilaterale congenita, avvenuto con successo è stato eseguito con impianto di appositi cristallini artificiali pediatrici di fabbricazione tedesca, fatti pervenire appositamente. “Questo tipo di intervento, che non veniva realizzato da diversi anni, ha messo in evidenza l’importanza di uno screening oftalmologico pediatrico a tutti i bambini sani senza sintomi. → Link

3. Gli occhi sono lo specchio della tua salute e rivelano cose importanti, segnali molto visibili. Qualsiasi condizione, allergie o malattie autoimmuni, possono essere diagnosticate esaminando gli occhi. Occhi rossi, lacrimazione, prurito, sensibilità alla luce o cambiamenti nella vista possono spingere il paziente a consultare un oculista. Le otto malattie che possono essere rivelate da un esame dell’occhio sono: orzaiolo, perdita del sopracciglio, esoftalmo, visione offuscata, strisce nel campo della visione, visione alterata o perdita della vista, la parte bianca degli occhi diventa gialla o disturbo della vista con diabete. → Link

2. Miope, astigmatico o ipermetrope? In che misura ogni problema della vista condiziona la nostra vita. La nostra vista sta peggiorando sempre più perché viviamo sempre meno all’aria aperta. Infatti trascorrere la maggior parte del tempo al chiuso, in ambienti ristretti e davanti al monitor di un computer, di un tablet o di altri dispositivi elettronici, costringe i nostri occhi a un continuo sforzo innaturale. Qualsiasi tipo di difetto della vista è opportuno correggerlo il prima possibile e il dottor Bandello ci ricorda dell’assoluta importanza che hanno i periodici controlli dall’oculista. → Link

1. Salute degli occhi, il 50% degli italiani non fa mai controlli della vista. In Italia sono 4.500 i nuovi casi di cecità che si verificano ogni anno e 1 persona su 5 afferma di aver eseguito una visita dall’ottico anziché dall’oculista. Sono alcuni dei dati emersi da un sondaggio svolto da OSVI (Osservatorio per la Salute della Vista). Una delle convinzioni più diffuse, inoltre, è quella secondo cui se non si vede bene basta prendere un paio di occhiali da vista già pronti. Sottoporsi ad una visita oculistica periodica è di estrema importanza ed altrettanto fondamentale è rivolgersi alla figura professionale corretta. → Link