TEN 28.09.2020 News della settimana

7. Spessore della cornea: come misurarlo e perché. L’esame che consente di misurare lo spessore della cornea è la Pachimetria corneale. Durante tale esame il paziente fissa una sorgente luminosa in modo continuo e per pochi secondi. Si tratta di un esame non invasivo e serve per valutare l’entità di un eventuale trattamento laser, l’affidabilità della misurazione della pressione oculare e per valutare alcune patologie della cornea. → Link

6. Chirurgia Vitreoretinica mininvasiva. Il chirurgo interviene con una procedura chiamata vitrectomia quando è presente una retina malata e quando il vitreo esercita pericolose trazioni sulla retina. Tale chirurgia ha l’obiettivo di portare ad un miglioramento della capacità visiva. L’intervento avviene in Day Surgery, dura circa mezz’ora ed è indolore. → Link

5. Il tuo sguardo ha perso giovinezza e freschezza? Per te c’è la soluzione. La blefaroplastica è uno degli interventi più eseguiti al mondo: è utile per eliminare l’eccesso di pelle delle palpebre superiori, le occhiaie e le borse palpebrali inferiori. L’anestesia è locale, l’intervento è indolore, in day hospital e i tempi di recupero sono decisamente ottimizzati. → Link

4. Astigmatismo, ipermetropia, miopia: eliminati con il Femtolasik. Il Femtolasik è una tecnica interessante perché esegue una correzione per i più comuni difetti di vista in tempi rapidissimi e permette un recupero quasi completo già dopo 48 o 72 ore, senza recare fastidi. L’anestetico consiste in un collirio, l’intervento dura tra i 5 e i 10 minuti ed è completamente indolore. → Link

3. Natura selvaggia in un’illusione ottica. Si trova in Svezia la struttura che dà l’impressione di essere immersa nella natura grazie a dei grandi pannelli di acciaio che riflettono il paesaggio che li circonda. Si tratta di una struttura, la cui camera è elevata, che permette ai turisti di dormire al sicuro nonostante siano circondati da animali selvaggi, che sono lontani ma che, grazie all’illusione ottica dei pannelli, sembrano molto più vicini. → Link

2. Nuovi farmaci per la degenerazione maculare senile. La degenerazione maculare senile è una patologia che rappresenta una delle principali cause di cecità nella popolazione anziana. Sono stati creati nuovi farmaci che hanno una maggior durata d’azione, dunque permettono di ridurre il numero delle iniezioni intraoculari. Ciò reca vantaggi per il paziente ma anche per i familiari, perché il paziente si risparmia qualche puntura e chi deve accompagnarlo si preoccupa molto meno per quanto riguarda gli spostamenti e i permessi dal lavoro. → Link

1. Il fascino dello strabismo di venere. È stato sempre detto che la perfezione non è sempre sinonimo di bellezza, anzi, i difetti rendono uniche le persone. Lo strabismo di venere, che ha diversi gradi di gravità, è uno di quei difetti estetici di cui si sta parlando molto negli ultimi anni e consiste in una leggera deviazione di un occhio rispetto all’altro. Il nome di questo tipo di difetto deriva dall’opera di Botticelli, “Nascita di Venere”. Le cause sono varie, così come lo sono anche i sintomi. → Link