Category

Newsletter
7. La iontoforesi: avanzatissima metodica non invasiva utile per facilitare l’assorbimento di farmaci all’interno dell’occhio. Tecnica utilizzata per migliorare la terapia del cheratocono; essa si avvale di deboli correnti per veicolare efficacemente e rapidamente le molecole medicamentose all’interno del bulbo oculare. Si facilita l’assorbimento della riboflavina all’interno della cornea ed è indicata per la terapia...
7. PRK: il Laser ad eccimeri che corregge miopia e astigmatismo. 
 Ideale per chi soffre di secchezza oculare o ha cornee particolarmente sottili e vuole sottoporsi a un intervento di chirurgia refrattiva. L’intervento di PRK è rapido, indolore e ha una ripresa post operatoria breve; non è necessario il ricovero e bastano delle gocce...
7. Un gel adesivo in futuro potrebbe riparare la cornea evitando i trapianti. La ricerca è stata pubblicata su Science Advances. Le cellule corneali si fonderebbero con il gel andando a creare un tessuto simile a quello originale. È da tempo che si lavora per questo obiettivo e sono anni che per rafforzare la cornea...
7. Diabete: tra le complicanze la retinopatia diabetica. L’Edema Maculare Diabetico è una patologia oculare degenerativa, causa principale di invalidità visiva nei pazienti con diabete (spesso il paziente si accorge di esserne affetto solo quando si verificano importanti complicanze). Un abbassamento della vista spesso è il primo passo di un’infiammazione della retina dovuta al diabete...
7. C’è un legame tra perdita della vista, ansia e depressione. Uno studio statunitense prova che c’è un legame tra depressione, ansia e perdita della vista: chi ha problemi alla vista presenta di più sintomi d’ansia e depressione e chi soffre d’ansia e depressione sviluppa di più i problemi alla vista. È stato provato che...
1 7 8 9 10 11