Day

Maggio 27, 2020
Ptosi Palpebrale Palpebra Abbassata
La ptosi palpebrale (o inadeguata apertura di uno o entrambi gli occhi) si può verificare per una condizione che comporta una disfunzione del muscolo elevatore della palpebra o del suo tendine di inserzione. Può essere congenita (presenta sin dalla nascita) oppure essere acquisita in età più adulta; comporta sicuramente un’alterazione importante e visibile a tutti...
Ptosi palpebale Come si Cura carlo orione
 Questo paziente soffriva di ptosi congenita dalla nascita; quindici giorni fa abbiamo fatto già un occhio e adesso dobbiamo togliere i punti, mentre l’altro occhio dobbiamo ancora farlo. Se voi vedete quest’occhio, più di tanto non riesce ad aprirlo, neanche guardando in alto; questo invece è l’occhio fatto: potete benissimo vedere la differenza tra...
Ptosi Congenita palpebrale
La ptosi congenita è un abbassamento della palpebra che si verifica già dai primi giorni della nascita del bambino; contrariamente a ciò che si pensa non è un problema legato al parto o alla modalità del parto (naturale, con forcipe o con la ventosa, ad esempio) ma la ptosi si forma come un mancato sviluppo...
blefaroplastica francesco bernardini
 La blefaroplastica è uno degli interventi più eseguiti al mondo e consiste nel ripristinare la freschezza e la giovinezza dell’area più importante del nostro volto, ossia lo sguardo. I primi segni di invecchiamento dello sguardo interessano le palpebre: quelle superiori, tipicamente con un eccesso di pelle o quelle inferiori con una combinazione di occhiaia...
1 2